Continua il botta e risposta, Cobolli Gigli risponde a Lapo: “Non avrei comprato CR7. Contento per le donazioni, chissà se le farà anche Lapo…”

0
173

Continua lo scontro a distanza tra l’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli e Lapo Elkann.

Dopo le dichiarazioni dell’ex presidente bianconero, Lapo Elkann era giunto in soccorso del campione portoghese Ronaldo, criticato severamente da Cobolli Gigli, che non aveva trovato opportune, visto il momento, le immagini in palestra di CR7.

Difesa che non ha messo fine al botta e risposta, visto che l’ex numero uno bianconero ha risposto a Lapo Elkann attraverso i microfoni di tuttojuve.com:

“Non ho criticato Cristiano Ronaldo, ho solo espresso la mia opinione.

Mi fanno molto piacere per le loro donazioni, chissà se le farà anche Lapo. Ma va bene così, non ho nulla da ridire.

Non parlo dell’attaccante portoghese da qualche settimana, il mio pensiero è stato espresso prima che scoppiasse la pandemia del coronavirus. Ho sempre ribadito che per me l’investimento su CR7 sia stato molto elevato, conseguentemente – attraverso lui – la Juventus si è posta l’obiettivo ambizioso di vincere la Champions e di ripagarlo con i ricavi.

Personalmente un solo giocatore di grandissimo livello non risolve i problemi di una squadra, francamente non lo avrei comprato. Con buona pace di Lapo Elkann e di tutti quanti”.