spot_img
spot_img
domenica, Maggio 26, 2024

Pavan sulle critiche a Sarri: “Qualcuno gode a mettere i tifosi contro di lui”

spot_imgspot_img

Il giornalista Massimo Pavan su tuttojuve.com ha commentato il difficile momento vissuto dall’allenatore della Juventus Maurizio Sarri, a seguito della recente sconfitta contro il Napoli, che ha suscitato la furiosa reazione dei tifosi bianconeri.

Le parole di Pavan:

L’attacco a Maurizio Sarri non mi è piaciuto, qualcuno gode a mettere i tifosi contro di lui e non è bello. Le valutazioni si fanno alla fine, ora tutti uniti alla meta.

Altrove domenica hanno fatto più casino e non si è detto nulla. Qualcuno gode a far male alla Juve.

Non ci stiamo, troppo facile accusare un allenatore per delle mezze frasi o per una sconfitta. Diamogli fiducia ed a fine anno si faranno in grande tranquillità tutte le valutazioni del caso.

Sicuramente oggi la Juventus sta facendo bene, perché è prima, ma non benissimo, perché l’anno scorso aveva fatto più punti ed aveva vinto la Supercoppa, uscendo però dalla Coppa Italia.

Quest’anno, i bianconeri hanno avuto delle difficoltà in più rispetto al passato, dall’aumento della concorrenza, a qualche scelta di mercato un po’ particolare, fino all’infortunio di Giorgio Chiellini che ha privato i bianconeri del loro difensore più forte, elemento che non ha minimamente aiutato la difesa in questa stagione.

Il problema in casa Juve sono le aspettative, tutti non solo quest’anno si aspettavano di vincere, come facevano con Massimiliano Allegri, ma anche di giocare in modo spettacolare e divertente, un’asticella forse, troppo alta, per una squadra che vince da otto anni e che vuole continuare a mietere successi.

A Torino sanno benissimo che le vittorie si conquistano con la lotta, con il sudore e le motivazioni, ma soprattutto che non è corretto mettere un allenatore in discussione dopo una partita e dopo una sconfitta.

Ci vuole molta calma e pazienza, ma soprattutto calma nei giudizi. Maurizio Sarri, però, deve stare attento nel ponderare le uscite, nel bene e nel male per non rendersi avversa una parte della tifoseria.

Ai tifosi non piace perdere nemmeno le amichevoli, figuriamoci un Napoli-Juventus.

Contro la Fiorentina servirà una Juventus ben diversa, carica e motivata per reagire alla sconfitta.

Nel frattempo non accettiamo critiche pretestuose, la Juventus non sta facendo male, anzi, aspettiamo le prossime settimane per un giudizio più completo e fine stagione per dire se Sarri ha fatto bene o male, ovviamente in base ai risultati“.

- Advertisement -