Higuain: “Se parlano male di te sentiti orgoglioso”. In risposta a Salvini?

0
208

Molte le critiche feroci, alcune davvero ingenerose, rivolte al Pipita, a seguito del periodo turbolento trascorso al Milan, a cui è poi seguito il suo trasferimento al Chelsea.

Non facile per il calciatore argentino neanche il suo esordio al Chelsea di Sarri.

Forse ancora amareggiato dal fallito rigore contro la Juventus, quando ancora vestiva la maglia rossonera, il calciatore argentino qualche giorno fa non ha voluto tirare un rigore in occasione della partita del Chelsea contro lo Sheffield Wednesday.

Periodo decisamente complicato per Gonzalo Higuain, che ha comunque voluto rispondere alle tante critiche rivoltegli, dopo aver lasciato il Milan.

Lo ha fatto attraverso i social, pubblicando su Instagram una sua foto, e accompagnandola con queste parole:

“Se parlano male di te sentiti orgoglioso, perché significa che la tua vita è più importante della sua.. “.

E a molti questo è sembrato un messaggio indirizzato a qualcuno in particolare.

Per esempio al vice Premier e Ministro degli Interni, Matteo Salvini, noto tifoso milanista che, proprio ieri, intervenendo alla trasmissione radiofonica Non Stop News di RTL, sull’addio di Higuain aveva commentato:

“Spero che Higuain non si faccia più vedere a Milano, si è comportato in maniera indegna”, concludendo con: “Non mi piacciono i mercenari”.