Visnadi, CM: “I medici Juve avevano ragione. Ora Pogba dica di no al Mondiale per rispetto della Juve”

0
1746

Il centrocampista bianconero Paul Pogba nelle scorse si è arreso e si è sottoposto all’intervento, dopo che la terapia conservativa alla quale si era sottoposto per tentare di risolvere il suo infortunio al menisco non ha dato gli esiti sperati.

A commentare la situazione di Pogba anche il direttore di calciomercato.com, Gianni Visnadi: “Altro che terapia conservativa: sono 45 giorni buttati al vento, l’unica speranza che Pogba conserva è quella di giocare il Mondiale, ma è speranza davvero piccola, il menisco esterno è una brutta rogna, nella migliore delle ipotesi arriverebbe in Qatar non al meglio della condizione”.

“La Juventus, ovvio, spera di no, in modo da avere il centrocampista pronto a gennaio, finalmente in forma e disponibile – ha sottolineato il giornalista. Inutile ricordare ora come i medici della Juventus, ad agosto avevano suggerito l’operazione. Avevano ragione loro, ma nessuno ha potuto imporsi sulla volontà del giocatore. Anche per questo sarebbe bello e onesto se ora fosse proprio Pogba a tirarsi fuori dal Mondiale, per dedicarsi da subito, solo a chipagandolo lautamente – gli sta consentendo di rilanciare ad alto livello una carriera da almeno 2 stagioni arenatasi sui resti della gloria che fu”.