Nulla da fare per Ronaldo: resta a Manchester, senza Champions dopo 20 anni

0
851

Il mercato si è ormai chiuso e Cristiano Ronaldo ha preso ormai coscienza che nei prossimi mesi non potrà riassaporare il gusto delle notti magiche della Champions League. Nulla da fare infatti per CR7, che resta al Manchester United e rimane senza Champions dopo 20 anni.

L’agente del portoghese, nonostante i suoi numerosi tentativi, non è riuscito a ‘piazzare’ il suo illustre assistito, complice un ingaggio proibitivo e una carta di identità che inizia a farsi impegnativa, che ora dovrà rimanere forzatamente nei Red Devils, rimasti fuori dalla Champions.

Nonostante il desiderio di Ronaldo trovare un altro club che gli permettesse di calcare nuovamente il palcoscenico della Champions, la stella portoghese quest’anno potrà assistere solo da spettatore alla prestigiosa competizione europea.

CR7 ha vinto 5 Champions League: 4 con il Real Madrid e 1 con lo United, segnando 141 goal in 187 partite. Numeri impressionanti che, almeno per questa stagione, non potranno essere ritoccati al rialzo.

CR7 sembra stia vivendo la fase discendente della sua carriera e ora dovrà preoccuparsi di ricostruire il rapporto con il suo attuale allenatore, per non compromettere i primi mesi della stagione che portano al Mondiale in Qatar.