Top e Flop di Uefa Nations League A

0
10

Nelle arene del calcio europeo si sono battute le Nazionali più forti in questo torneo che è alla sua terza edizione ma sta regalando già tantissime emozioni a livello di spettacolo tecnico – tattico e scommesse sportive.

La Uefa Nations League 2022 – 2023 ha già presentato il conto a diverse Nazionali, fra cui Francia e Italia ma i giochi sono ancora aperti e nel mese di settembre si deciderà chi sarà promosso alle semifinali, chi rimarrà nel limbo della League A e le Nazionali che precipiteranno nell’inferno della League B.

Ecco i top e flop delle prime quattro gare di Uefa Nations League A.

Gli Azzurri floppano di brutto contro la Germania

Il 5 – 2 contro la Germania è l’ennesima brutta caduta dell’Italia di Mancini, irriconoscibile rispetto a solo 1 anno fa. I tedeschi sparano sulla Croce Azzurra e dopo soli 68 minuti il risultato è già fisso sul 4 – 0. Servono a poco le due reti nel finale, gli Azzurri cadono sempre più in basso e toccano il fondo ma se continuano così gli toccherà iniziare a scavare.

Danimarca al top

I Danesi partono a bomba nel Gruppo 1, perdendo solo 1 gara contro la Croazia ma vincendo contro i Campioni del Mondo. 9 punti in quattro gare nel Gruppo 1 sono tantissimi, basti pensare che fra le avversarie c’è anche la Croazia, squadra Vicecampione del Mondo.

La Francia floppa clamorosamente

Più che la Francia del Mondiale di Russia 2018 sembra il PSG dei grandi campioni che quest’anno è stato eliminato in Champions soltanto agli ottavi di finale. La Francia floppa clamorosamente e non vince neanche una partita, restando al quarto posto con il timore di essere retrocessa in League B.

L’Ungheria è al top del Gruppo 3

Le scommesse oggi calcio danno l’Ungheria quotata a 34 per la vittoria della Nations League. Questa squadra ha battuto l’Inghilterra due volte per 1 – 0 e 0 – 4, nel secondo caso il 2 era quotato a 11. C’è poco da aggiungere, gli Ungheresi sono al top.

L’Inghilterra floppa

Con 2 punti su 12 disponibili, l’Inghilterra è l’unico granello di sabbia che tiene a galla l’Italia nella tempesta di League A. Gli Inglesi non hanno vinto neanche una gara e si preparano alla retrocessione in League B in uno dei flop più clamorosi della loro storia calcistica.

Olanda al top

Non è un caso se l’Olanda è la favorita per la vittoria della Nations League, quotata a 4.5 e favorita su Spagna e Germania rispettivamente quotate a 5 e 5.5 per la vittoria del torneo.

11 gol in 4 gare significano 3 vittorie e 1 pareggio, per un totale di 10 punti, miglior risultato dei 4 Gruppi di League A. L’attaccante del Barcellona Depay si prende persino la scena dei marcatori, diventando attualmente il capocannoniere della League A con 3 reti in 3 gare disputate, in una di queste partite ha giocato soltanto per 18 minuti.