giovedì, Dicembre 1, 2022

Surreale a Napoli: cori contro De Laurentiis coperti dagli altoparlanti del Maradona

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Nel corso di Napoli-Genoa, oltre ai cori di saluto per Lorenzo Insigne giunto a termine della sua avventura, non sono mancati cori e fischi di contestazione diretti al presidente Aurelio De Laurentiis. Dopo gli striscioni apparsi in città nel corso degli ultimi giorni, il numero uno del Napoli è stato duramente contestato anche durante il match, per il sogno scudetto svanito.

Al momento dei cori contro il presidente dei partenopei, però, numerosi fischi si sono levati dai settori dello stadio, un particolare che ha lasciato inizialmente disorientati i tifosi presenti al Maradona. A quanto pare, mentre in curva i tifosi intonavano cori contro De Laurentiis, dalle casse degli altoparlanti del Maradona sono partiti dei fischi ad alto volume, una mossa per coprire la dura contestazione al club.

Un caso giunto ben presto sui social, dove i tifosi hanno fatto notare lo strano episodio. Diversi tifosi hanno pubblicato i video a testimonianza della soluzione alquanto bizzarra escogitata dalla società per cercare di attenuare le sonore contestazioni. “È lo stadio Maradona – riferisce un tifoso – con gli altoparlanti che coprono i cori di contestazione contro De Laurentiis. Chi era allo stadio lo racconta come una cosa inquietante“.

- Advertisement -