Ronaldo, rivelata identità del ragazzino a cui hai distrutto il telefono: “Jack era completamente sotto choc”. Ecco chi era

0
1368

Emergono nuovi dettagli sul proprietario del telefonino distrutto da Cristiano Ronaldo, dopo il match del Manchester United contro l’Everton.

Ebbene, il tifoso a cui CR7 ha distrutto il telefonino mentre tornava negli spogliatoi, è un ragazzino autistico di 14 anni. A raccontare l’accaduto è sua madre:

“I giocatori del Manchester United stavano tornando negli spogliatoi. Eravamo a Park End, proprio vicino al tunnel e mio figlio li stava riprendendo. A un certo punto ha messo giù il telefono perché Ronaldo si è tirato giù il calzino e la gamba sanguinava”, le parole della signora a Liverpool Echo.

“Lui ha abbassato il cellulare per vedere cosa fosse successo. Ronaldo era di umore terribile e ha scaraventato a terra il telefono, facendolo cadere dalla mano di mio figlio. Poi ha continuato a camminare. C’è ancora il livido”, ha rivelato la donna.

Non riesco nemmeno a credere che stia parlando di un episodio simile. Jack era completamente sotto choc. E’ autistico, quindi non ha capito cosa fosse realmente successo fino a quando non è tornato a casa. E’ molto sconvolto, non lo porterò più a vedere una partita. Questa era la sua prima volta, è stata una giornata fantastica fino agli ultimi secondi, quando Ronaldo ha rovinato tutto”