Juve-Inter, la sfida di Allegri: “La formazione non potete indovinarla…”

0
545

Il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, ha presentato in conferenza stampa Juventus-Inter, partita in programma stasera alle 20.45 all’Allianz Stadium di Torino. Il tecnico toscano con la sua solita verve ha scherzato con i  presenti e ha lanciato la sfida a giornalisti (e inevitabilmente anche ai tifosi) sulla formazione che schiererà in campo contro i nerazzurri, lasciando ad intendere che ci saranno sorprese.

Formazione impossibile da indovinare secondo Massimiliano Allegri, che ha comunque fornito degli indizi, che hanno scatenato la competizione sui social tra i tifosi, che hanno raccolto il guanto di sfida lanciato dal tecnico bianconero.

Chiellini, Alex Sandro e Zakaria sono recuperati, Bonucci verrà in panchina. Chiellini e Alex Sandro partono titolari, su Zakaria devo decidere” ha commentato Allegri, che ha poi anticipato i giornalisti: Gioca Dybala, così tagliamo la testa al toro”.

“Domani non so la formazione che giocherà – ha continuato Allegri. Difficilmente Danilo giocherà a centrocampo. Anche perché i centrocampisti ce li ho tutti e quattro e stanno tutti bene. Chi sarà fuori sarà un dispiacere, comunque ci saranno i cambi e ci sarà possibilità di giocare. Bernardeschi? Potrebbe giocare titolare, è recuperato e sta meglio”.

Alla domanda se ci saranno Morata e Cuadrado, un divertito Allegri ha buttato lì: “Facciamo così: se qualcuno indovina la formazione vuol dire che ve la dicono. È impossibile“. 

Inevitabile la corsa per indovinare quale sarà la scelta di Allegri, partendo dal punto fermo che è Dybala. CuadradoMorataVlahovic. 4-2-3-1, con Vlahovic centravanti, Dybala trequartista, Cuadrado largo a destra e Morata a sinistra?Altrimenti? 4-3-3 o 4-4-2? Non l’azzeccherà proprio nessuno?

Sui social non manca l’ironia: Allegri pur di vincere la scommessa metterebbe De Sciglio in attacco e Rugani al posto di de Ligt!”.