TMW: “Inter? Un’azienda normale porterebbe i libri in tribunale”

0
1741

Nel suo editoriale per TMW Andrea Lo Sapio si è soffermato sulla situazione economica delle big del calcio italiano e dei loro debiti, facendo un’analisi sulla situazione in casa Inter.

Come è possibile che in un’annata come quella attuale, dove vengono venduti Lukaku e Hakimi, c’è un rosso da 100 milioni di euro?” si chiede Lo Sapio. “Guardando poi al patrimonio netto e ai debiti, ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli. Forse nemmeno vendendo tutta la rosa si potrebbe rientrare in quella che è una gigantesca operazione di debito su debito su debito“.

Un’azienda normale porterebbe i libri in tribunale – continua -, invece Suning preferisce accendere un altro bond sul bond precedente. Ed è incredibile che nessuno dica niente. È assurdo che non ci sia un organo che possa dire “o ripianate o vendete“, con compiti esecutivi. Dall’altro lato è anche vero che chiunque investe fior di milioni deve essere tutelato: Suning lo ha fatto, in un momento che poteva sembrare buio. Però quella dell’Inter è una crisi che parte da lontano: Thohir, nonostante numeri da brividi, è riuscito a guadagnare intorno ai 150 milioni, acquistando una società indebitata e lasciandone una anche di più”.