In vista dei playoff, Chiellini: “Sto bene, ho recuperato. Non dobbiamo avere paura, sappiamo cosa dobbiamo fare”

0
154

Nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida dell’Italia contro la Macedonia del Nord, valida per i playoff dei Mondiali in Qatar, il capitano Giorgio Chiellini ha parlato dell’impresa che attende gli Azzurri.

“Quando non siamo riusciti ad andare diretti al Mondiale, c’è stata delusione, inutile negarlo. Non c’è però un’eccessiva tensione, altrimenti ti blocca. Non dobbiamo fare nulla di straordinario, nulla che non sappiamo fare. Abbiamo tutti una grande voglia di giocare. Stiamo bene, sappiamo cosa dobbiamo fare“.

Ci vuole umiltà – ha aggiunto Chiellini -, ma nulla di straordinario per rifare ciò che abbiamo fatto a Wembley. La Macedonia non è qui per caso, ma noi dobbiamo solo essere noi stessi e giocare a calcio. Se giochiamo come sempre fatto, il risultato lo raggiungeremo. Vogliamo andare in Qatar, come noi tanti tifosi. C’è grande entusiasmo”.

In merito al suo recupero, quasi prodigioso, dopo che con la Juventus è mancato per diverse settimane, Chiellini ha commentato: Sto bene. Mi sono allenato bene, non ho fastidi o timori. Poi si possono fare tante scelte, anche se noi dobbiamo pensare a domani e punto. Sono contento di star bene e di essere sereno nell’allenarmi“.

“Noi siamo una squadra forte, dobbiamo giocare con la giusta convinzione e quel pizzico di presunzione. Non dobbiamo avere paura, né il braccino corto”. Chiellini ha poi assicurato: “Le energie le abbiamo, non vi preoccupate“.