L’attacco degli ultras della Dea: cori e insulti contro Bonucci

0
2783

La domenica di Serie A si chiude al top con il match Atalanta-Juventus, una gara emozionante ad alta tensione che ha visto le due rivali chiudere in pareggio 1-1: gol del vantaggio di Malinovskyi, seguito dal colpo di testa di Danilo al 92°.

Ma oltre agli episodi in campo, la partita ha registrato anche un duro attacco che gli ultras dell’Atalanta hanno rivolto al difensore della Juventus Leonardo Bonucci.

Cori vergognosi (“uomo di me**a”) partiti a metà del primo tempo, quando il difensore, per un malinteso, non ha restituito subito il pallone agli avversari, in procinto di battere una rimessa laterale.

Cori e insulti riproposti poi in occasione dell’intervista a bordo campo ai microfoni di DAZN al termine del primo tempo. Un’intervista difficile, in cui più che le risposte alle domande, si sono sentiti gli insulti della curva.

Molta l’indignazione dei tifosi bianconeri sui social, che hanno ricordato un fatto analogo che aveva coinvolto Vlahovic. Il giocatore, all’epoca ancora attaccante della Fiorentina, era stato bombardato da insulti e fischi dai tifosi dell’Atalanta, che avevano impedito al serbo di sostenere l’intervista a bordo campo.