Maifredi: “Mourinho? È un gestore, non sa allenare. Negli ultimi anni non ha vinto neanche una gazzosa”

0
2667

Ai microfoni di TMW Radio l’ex allenatore Gigi Maifredi ha commentato la situazione della Roma di José Mourinho, reduce dalla sconfitta contro l’Inter in Coppa Italia. Una prestazione che ha scatenato la furia di Mourinho che negli spogliatoi ha attaccato pesantemente i proprio giocatori.

Uno sfogo che Maifredi ha commentato severamente: “Questo è Mourinho, difende sempre se stesso. Fa sempre degli autogol Mourinho, ma tutti pensano che sia quello che può cambiare l’andamento della squadra. È stato molto bravo ma anche fortunato. Lui non è un allenatore ma un promotore di se stesso, lo dico già dai tempi dell’Inter. Il fatto che abbiano fatto uscire queste cose è per rinforzare Mourinho, ma è lui il primo responsabile dell’atteggiamento dei giocatori. Forse non c’è quell’empatia che vogliono far credere ci sia all’interno della Roma. Quelle cose sono dette come in un confessionale, non dovrebbe uscire nulla. Il giocatore deve essere un tutt’uno con il tecnico, deve esprimere cosa gli passa il tecnico. Se ci sono delle diversità di vedute, non c’è coesione“.

“Ci sono gli allenatori e i gestori. Mourinho è un gestore, non sa allenare – ha aggiunto Maifredi. Se ha dei giocatori forti, li sa far rendere al massimo, ma se deve costruire una squadra non lo sa fare, perché non è nel suo dna, non è capace. Credo che un allenatore debba migliorare la squadra a disposizione e non lo sta facendo“.

Mourinho negli ultimi anni non ha vinto neanche una gazzosa. Rischia di fare un’altra stagione da zero tituli, qualcuno dovrebbe dirglielo” ha concluso Maifredi.