Caso Bonucci in Supercoppa: la decisione del Giudice Sportivo

0
3236

La sfuriata al termine della finale di Supercoppa Inter-Juventus (qui il video) ha rischiato di costare caro al difensore bianconero Leonardo Bonucci.

Attimi di tensione e frustrazione per il difensore bianconero che, al termine della sfida, è stato ripreso dalle telecamere mentre si scagliava contro un dirigente dell’Inter, Cristiano Mozzillo, fino all’intervento del vice di Allegri, Landucci, che ha poi allontanato Bonucci. Difficile la ricostruzione dell’episodio, possibile che a far infuriare il difensore bianconero sia stata l’esultanza del nerazzurro o una particolare frase o sfottò per la vittoria all’ultimo minuto o il mancato ingresso.

Una scena che, oltre che alle telecamere, non è sfuggita neanche a uno degli arbitri, e agli ispettori della procura federale, che hanno inserito l’episodio del report della gara. Il Giudice Sportivo ha poi graziato Bonucci: nessuna squalifica per il difensore bianconero, ma una multa.

Nel comunicato ufficiale diffuso dal Giudice Sportivo si legge: Ammenda di 10mila euro a Leonardo Bonucci: al 16° del secondo tempo supplementare, si è reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato: infrazione rilevata da un collaboratore della procura federale”.