Insigne abbandona il Napoli. I tifosi: “Fuori da subito, e via la fascia da capitano!”

0
28

L’attaccante e capitano del Napoli, Lorenzo Insigne, abbandona la nave e da il suo addio alla città e al club del quale ha vestito la maglia per dieci anni, per volare in Canada, attratto da un’offerta faraonica.

Lorenzo Insigne trascorrerà gli ultimi 6 mesi al Napoli e poi si libererà a parametro zero per trasferirsi al Toronto.

La fine di un amore per i tifosi azzurri, amareggiati dalla partenza del loro capitano, e ancora di più dall’aver assistito alla firma del suo ricchissimo quinquennale con il Toronto, opportunamente filmata e diffusa sui social, culminata con i festeggiamenti con lo champagne in una location sfarzosa.

Quasi un affronto per i risentiti tifosi del Napoli, che ora invocano a gran voce che la scure del presidente De Laurentiis si abbatta sul giocatore. Sono tantissimi infatti i tifosi che sui social chiedono l’allontanamento immediato di Insigne e, soprattutto, subito via la fascia: “Dopo quello che abbiamo visto deve solo togliersi la fascia e sedersi in panchina. E ancora: “Con quale testa può affrontare 6 mesi da capitano? Fascia a Kalidou, lui può andare via subito“, “Visto che ora giocherà evitando infortuni, rescinderei il contratto non versando l’ingaggio da qui alla fine della stagione”.

E c’è anche chi non risparmia critiche: “Nessuna squadra europea si è sognata di fargli un’offerta. Un gol ogni 150 tentativi valgono tutti i soldi che lui pretendeva dal Napoli?”.

Insigne va ceduto adesso, anche a 5 milioni”. Una proposta che non è esclusa, visto che il Napoli potrebbe prendere seriamente in considerazione l’idea di venderlo subito ai canadesi, anche ad una cifra bassa, pur di chiudere la questione. Visto il piglio di De Laurentiis, non si potrebbero escludere per Insigne l’impossibilità di scelta: o vai via subito o fai tribuna fino a giugno.

C’è da chiedersi quanto sarà facile per Insigne, nel caso dovesse rimanere fino a giugno, continuare a giocare con la maglia del Napoli.