Plusvalenze, la Guardia di Finanza nella sede dell’Inter

0
4497

Anche l’Inter è finita nel mirino dei pm per presunte irregolarità nella compravendita di giocatori.

Come riferito dal quotidiano il Corriere della Sera, lo scorso 9 dicembre la Guardia di Finanza ha trasmesso un’informativa alla Procura di Milano, evidenziando alcune criticità nei bilanci dell’Inter in relazione alle operazioni legate a una decina di calciatori, e oggi ha bussato alla porta della sede dell’Inter e della Lega Serie A per acquisire la documentazione su tutte le plusvalenze dichiarate negli anni 2017-2019.

In un comunicato, la Procura sottolinea come le attività “sono dirette ad acquisire documentazione relativa alle cessioni da parte dell’Inter dei diritti pluriennali sulle prestazioni di taluni calciatori relativamente agli esercizi 2017/2018 e 2018/2019 al fine di verificare la regolarità della contabilizzazione delle relative plusvalenze“. L’indagine per falso in bilancio è a carico di ignoti per false comunicazioni sociali.