Venerato su Vlahovic: “Fissato il prezzo: base d’asta 90 milioni”

0
1054

La notizia della decisione di Dusan Vlahovic di non rinnovare il suo contratto con la Fiorentina ha inevitabilmente scatenato una girandola di voci di mercato, che subito lo hanno accostato a diverse squadre, Juventus compresa.

Tutto dipenderà da Commisso, che ha già fatto capire di volersi liberare del centravanti, ma a caro prezzo. A fornire un aggiornamento sulla situazione di Vlahovic, l’esperto di calciomercato, Ciro Venerato, che nel corso della trasmissione Domenica Sportiva ha rivelato:

Commisso ha sancito ufficialmente il divorzio, Dusan Vlahovic non intende prolungare il contratto con la Fiorentina. Rifiutata dal giocatore la mega offerta dei viola da 20 milioni di euro più 4 di bonus per i prossimi 5 anni“.

“C’è stata una rottura con l’agente di Vlahovic – ha continuato Venerato che pretendeva 5 milioni di commissioni e un 10% sulla futura rivendita, puntando ad uno stipendio annuo da 6 milioni. Richieste ritenute irricevibili dalla Fiorentina“.

“Per evitare di perderlo a parametro zero nel 2023, Commisso dovrà vendere Vlahovic in una delle prossime due sessioni di mercato, il prossimo gennaio o a fine stagione. Fissato il prezzo: base d’asta 90 milioni“.

Juve, City, Atletico Madrid e Tottenham faranno di tutto per portarsi a casa il serbo. Ma a cifre più basse e non certo a gennaio ha aggiunto Venerato.