Il Giudice Sportivo punisce Sarri: due turni di squalifica per la sfuriata in Milan-Lazio

0
1612

Sono due le giornate di squalifica rimediate dall’allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, a seguito del rosso rimediato a causa di un battibecco al triplice fischio del match contro il Milan.

Al termine della gara, vinta dal Milan per 2-0, Sarri aveva fatto il suo ingresso in campo per urlare più volte al rossonero Saelemaeker: “Devi portare rispetto!”. Una sfuriata nervosa che non è sfuggita all’arbitro Chiffi, che ha poi estratto il cartellino rosso per il tecnico biancoceleste.

Un comportamento che costerà caro a Sarri che, come deciso dal Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea, salterà Lazio-Cagliari e Torino-Lazio, “per avere, al termine della gara, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose. Ha successivamente contestato la decisione arbitrale proferendo espressione blasfeme, si legge tra le motivazioni del Giudice.