Paradosso nerazzurro: Suning è venuto in Italia per salvare l’Inter ma ora sono i Vip italiani a salvare Suning

0
6336

Paradosso Inter, Carlo Cottarelli ha lanciato l’azionariato popolare dei tifosi Vip per risanare le casse del club prosciugate con la gestione di Zhang.

In sostanza i tifosi Vip nerazzurri vengono in soccorso della proprietà cinese: serviranno 500 milioni o sarà autogol.

L’iniziativa di Carlo Cottarelli, – uno dei più famosi economisti italiani, ex direttore del Fondo Monetario Internazionale – che ha creato la società Interspac al fine di rafforzare il club con capitali provenienti da tifosi Vip, stride con quanto fatto dal Gruppo Suning, venuto in Italia qualche anno fa per salvare l’Inter, e che ora si trova quasi costretto ad accettare i danari dei vip italiani per essere a sua volta “salvato”.

Secondo le prime indiscrezioni servono però tra i 450 e i 500 milioni di euro per convincere il presidente cinese Suning a cedere una parte, o tutta la società.

Questo perché Suning ha già rifiutato un’offerta di 750 milioni di euro.