Chirico agli interisti: “Dimenticano cosa fecero con Del Piero in Calciopoli. All’Inter la classe è davvero acqua. O forse, da quelle parti, …cartone”

0
1609

In un lungo editoriale per le colonne di calciomercato.com, il giornalista di fede bianconera Marcello Chirico torna su Juve-Inter per ricordare a qualche teletrombone interista alcune cose.

Chirico per prima cosa ribadisce che “Bentancur non meritava il doppio giallo”, ma Calvarese secondo i tifosi nerazzurri “dopo ha arbitrato solo pro-Juve”.

Versione supportata anche dai tifosi napoletani, ed ora anche dai milanisti che ci intravedono un oscuro complotto per estromettere la loro squadra dalla Champions, al netto di un imprevisto pareggio casalingo col Cagliari già salvo”.

Nulla di nuovo secondo il direttore de IlBianconero: “Il solito sentimento popolare che monta, un tempo orchestrato solo dai media, oggi in tandem da tv e social”.

Gli interisti sono riusciti persino nell’impresa di accreditarsi Alessandro Del Piero (“l’arbitro dovrebbe spiegarci cosa ha visto” ha detto Alex), sbattuto in faccia agli juventini come esempio di autentica sportività, loro che un tempo gli appiccicarono senza indugio l’etichetta di dopato e, dopo Calciopoli, quella di ladro. Adesso è uno di loro”, commenta indignato Marcello Chirico.

Tutto questo per il rifiuto di accettare una sconfitta contro l’odiata Juve, dopo averle dato 11 punti di distacco in classifica e con uno scudetto già vinto, ma soprattutto nonostante quest’ultimo derby d’Italia contasse per l’Inter meno di zero. La classe è davvero acqua. O forse, da quelle parti, cartone”.