Bilancio Juve, Auriemma attacca ma gli va male: “Hai enormi problemi a fare il giornalista, figuriamoci il commercialista!”

0
2014

Il giornalista e grande tifoso del Napoli, Raffaele Auriemma, su Twitter ha condiviso un articolo de il Sole 24 Ore in cui venivano analizzati i conti della Juventus e ha commentato così la situazione finanziaria dei bianconeri:

“Nella vita di ognuno di noi, ti fanno fallire per molto, molto, molto meno”.

Un commento che ha reso evidente la mancanza di competenza in campo economico del giornalista napoletano, che è stato letteralmente sommerso dai messaggi di tifosi che hanno impartito ad Auriemma qualche lezione di economia:

“Peccato che dietro la Juve ci siano aziende che potrebbero coprire i debiti in 5 minuti. Bisognerebbe scrivere quando si conoscono gli argomenti”

“Mi fa ridere che molti giornalisti vogliano parlare di bilanci senza averne competenza. Addirittura qua il giornalista parla di fallimento, senza sapere che il bilancio Juve è uno dei più solidi

“Perché tu lo sappia: non si fallisce se hai debiti ma se non hai i soldi per coprirli

“Se leggi i commenti e qualche rivista finanziaria in più ti rendi conto della figura barbina che hai fatto. La prossima volta informati prima di scrivere!”

Hai enormi problemi a fare il giornalista, figuriamoci il commercialista! Documentati prima di scrivere certe fesserie…”

“Ripeti le tabelline sù, lascia stare l’economia. Oppure fatti una camminata a Torino, così giri intorno alle proprietà Juve

“Ah già, voi siete quelli che trovate tutte le scappatoie per non giocare o per vincere senza avversari, perché appena si scende in campo le prendete di brutto. Stia sereno, la Juve non fallirà, mi dispiace per Lei ma dovrà passare il resto della sua vita a rosicare

“Peccato che ogni società quotata in borsa si basi sul debito e sul ripagarlo, una società fallisce se non ha soldi per ripagare il debito… ognuno pensi a fare il proprio lavoro, non mi sembra che lei sia un commercialista”

Pensa al Napoli, che alla Juve ci pensano gli altri”

“Imbarazzante. Le ossessioni sono una roba brutta brutta brutta”.