Cobolli Gigli: “Feste juventini? Sono strabiliato. Sbagliato aver allontanato Marotta e Allegri”

0
597

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli ha parlato sulle frequenze radiofoniche di TMW Radio dell’ultimo scandalo che ha travolto alcuni giocatori della Juventus

Che ne penso del caso che ha coinvolto McKennie, Arthur e Dybala? Facile parlare adesso di Marotta. E’ semplice dire oggi che Paratici non va bene”.

“Io tre anni fa dissi che era sbagliato prendere Ronaldo e aver allontanato Marotta. I giocatori che si ritrovano la sera e festeggiano? Sono strabiliato. Pur essendo dei ragazzi, dovrebbero dimostrare senso di responsabilità”.

Trovo giusto che la Juve prenda provvedimenti. Non vorrei però che fosse un’occasione anche per risolvere il problema Dybala, prendendo la palla al balzo per venderlo. Io penso che i giocatori vadano sanzionati nella maniera giusta, ma la ricostruzione della Juventus dovrebbe essere basata su uno con Dybala, che con l’aiuto di Pirlo potrebbe diventare un vero grande campione”.

Secondo Cobolli gigli serve autorità anche in panchina: “E’ stato un grave errore mandare via Allegri per Sarri: la responsabilità è di Nedved e Paratici che hanno convinto Agnelli. Allegri dimostrava la propria autorità in panchina”.

Potevamo tenerci Allegri e la situazione era diversa. Io sconsiglio i ritorni. Io se fossi Allegri non tornerei ma sarebbe anche un errore della Juventus riprenderlo. L’errore è stato comunque a monte, mandarlo via per prendere Sarri”.