L’appello di Gattuso commuove il web: “Voglio fare un appello a tutti i ragazzini che soffrono”

0
611

Le parole di Gennaro Gattuso commuovono il web e strappano il consenso di tutti i tifosi aldilà della fede calcistica.

Ecco cos’ha detto l’allenatore del Napoli in merito ai suoi problemi fisici:

Voglio fare un appello a tutti i ragazzini che soffrono quando hanno qualcosa di strano e non si vedono belli allo specchio. La vita è bella e bisogna affrontarla senza nascondersi.

I miei ragazzi hanno sofferto in questi giorni nel vedermi così. Ho sentito in giro dire che sono morto, che ho un mese di vita… State tranquilli che non muoio, sono vivo.

Ho una malattia autoimmune, si chiama miastenia, ringrazio i medici che mi curano. Sono dieci anni che ci soffro, è la terza volta che mi succede: questa volta mi ha preso forte. Passerà, l’occhio tornerà a posto.

Non sono bello da vedere ma state tranquilli: passerà anche questo. Ho sofferto, vedo doppio da un occhio, è difficile anche stare in piedi. Solo un matto come me può stare in piedi con questo problema.

Non mi piace avere momenti così, io voglio essere sempre cazzuto, sempre sul pezzo. Devo accettarlo perché c’è di peggio nella vita. Faccio quello che mi piace, la mia vita. E se un giorno devo decidere come andarmene, voglio farlo dove ho trascorso una vita. In mezzo al campo”.