Del Piero: “Ci deve far riflettere il fatto che alcuni nostri scarti vincono la Champions”

0
530

Il Bayern Monaco batte 1-0 il Paris Saint Germain e si porta a casa la sesta Champions League della sua storia, grazie al decisivo gol di Kingsley Coman, ceduto nel 2015 dalla Juventus al Bayern Monaco per 28 milioni di euro.

Presente al post partita di Champions su Sky Sport, anche l’ex capitano bianconero Alessandro Del Piero che nel commentare la vittoria del Bayern, ha punzecchiato la Juve, pur non facendo un riferimento specifico a Coman:

“Ci deve far riflettere il fatto che alcuni nostri scarti vanno a ingrossare le fila di una squadra Campione d’Europa. E Orsato due mezzi rigori non li ha dati.

Dobbiamo arrivare alla Champions League con un’altra mentalità, qua da noi si iniziano le stagioni già coi dubbi su allenatori, giocatori e società. Dobbiamo rivedere molte cose qua in Italia”.

Nel corso della serata, Del Piero ha anche espresso parole di apprezzamento sull’attaccante del Bayern Monaco, Robert Lewandowski:

“Sta facendo cose incredibili da anni, è l’esempio perfetto di quello che dovrebbe essere un attaccante, è il numero 9 per eccellenza. Il Bayern ha una struttura di società e di squadra che la rendono la più forte d’Europa“.