Van Basten stronca de Ligt e il campionato: “Alla Juve non è migliorato. Serie A di livello inferiore rispetto ad altri paesi”

0
2939

L’ex attaccante olandese Marco Van Basten, nel corso di un’intervista al canale televisivo sportivo Ziggo Sport ha espresso parole molto critiche nei confronti del suo connazionale Matthijs de Ligt, approdato un anno fa alla Juventus.

Un inizio di stagione complicato per de Ligt, causato principalmente dalle inevitabili difficoltà di adattamento ad nuovo campionato, seguito da una crescita, favorita anche dagli infortuni di Chiellini e Demiral, che gli hanno garantito le 29 presenze, quasi tutte con la maglia da titolare.

Chi non sembra essere d’accordo con la valutazione positiva della sua prima stagione alla Juventus, è proprio l’ex attaccante del Milan, che ai microfoni di Ziggo Sport ha stroncato il campionato italiano e non ha risparmiato un commento piuttosto critico rivolto al giovane difensore:

“Non penso abbia fatto meglio rispetto alla scorsa stagione all’Ajax.

È stato sfortunato a non avere Chiellini, un vero giocatore di squadra. Bonucci fa le sue cose, non organizza e non indica cosa dovrebbe fare Matthijs. Chiellini invece fa le cose anche per gli altri.

Credo che de Ligt avrebbe imparato di più al Real Madrid, al Barcellona o al Manchester City.

Avrebbe inoltre giocato in un campionato più interessante, perché la Serie A è di livello inferiore rispetto ai Paesi che ho appena citato”.