Sarri dopo la sconfitta a Udine: “L’abbiamo persa per volerla vincere a tutti i costi”

0
3785

Festa scudetto rimandata per i tifosi della Juventus, gelati dalla sconfitta 2-1 dei bianconeri in campo a Udine.

A rispondere del crollo della squadra bianconera, il suo allenatore Maurizio Sarri, che ai microfoni di Sky Sport ha commentato:

Abbiamo perso ordine, abbiamo preso il pareggio dopo un buon primo tempo, dopo il pareggio c’è stata una reazione scomposta, abbiamo cominciato a essere disordinati e portato la gara su un piano pericoloso. Poi l’abbiamo persa per volerla vincere a tutti i costi.

Dispiace molto aver perso questa partita. 38 gol subiti colpa della difesa o di tutti? Anche 12 rigori contro… Non è un numero che subiscono le grandi squadre… Però mi sembra che sia un numero cresciuto in assoluto forse per noi in percentuale elevata.

Chiellini è mancato per tutta la stagione, nel lungo periodo un difensore di questa portata e di questa grande personalità sarebbe stato più che utile.

In questo momento della stagione è difficile restare efficienti per 90‘. Il momento è particolare e conta più essere ordinato che forte tecnicamente. Impariamo questa lezione”.

In merito alla Champions, Sarri ha poi aggiunto:

“Non guardo così in là. Penso prima di tutto alla Sampdoria.
È un momento in cui bisogna stare sul pezzo in campionato, poi penseremo alla Champions“.