Lazio-Fiorentina, CorSport stronca Fabbri: “Inadeguato”

0
3767

La Lazio batte la Fiorentina 2-1 ma non si spengono le polemiche dei tifosi per il rigore inesistente, assegnato dall’arbitro Michael Fabbri ai biancocelesti.

Un rigore che ha permesso agli uomini di Inzaghi di rimontare lo svantaggio in classifica, posizionandosi nuovamente a -4 dalla capolista Juventus.

Il rigore concesso alla Lazio da Fabbri è in queste ore oggetto di furiose polemiche sui social. Molte infatti le perplessità sulla dinamica dell’azione, sembrata ai più una simulazione.

Penalty confermato anche da Mazzoleni, che non ha richiamato Fabbri al VAR per la verifica delle immagini, che avrebbero permesso al direttore di gara di avere una panoramica dell’azione più chiara.

Molte le polemiche che si sono concentrate in particolare sul direttore di gara Fabbri, stroncato senza appello anche dalla stampa, come il Corriere dello Sport che titola “Fabbri inadeguato“:

“Tanti episodi per Fabbri, internazionale dal 2019, eppure non riesce proprio a rubare l’occhio, ad essere convincente. Tecnico rivedibile, spesso lascia andare, poi fischia moltissimo. Male il disciplinare: Bastos è da arancione (non prende il pallone, per fortuna di Ghezzal neanche l’avversario), Parolo era da doppio giallo, rischia pure Radu, il VAR gli segnala la gomitata di Vlahovic. Inadeguato“.