CorTorino su Sarri: “Come un vegetariano messo a gestire una rosticceria”

0
884

Momento molto complicato per la Juventus e in particolare per il suo allenatore Maurizio Sarri, finito al centro di numerose critiche a causa delle deludenti prestazioni dei bianconeri.

Ad analizzare la situazione critica del tecnico bianconero anche il Corriere di Torino, che scrive:

Andrea Agnelli si è fidato di Fabio Paratici e Pavel Nedved, quando un anno fa decisero di esautorare Massimiliano Allegri per puntare sul tecnico italiano che più di tutti aveva fatto tribolare la Juve in questi anni.

A molti, anche quello, era sembrato un salto senza rete: come se un cuoco vegetariano venisse messo a gestire una rosticceria.

Di fatto la rivoluzione invocata da alcune sfere dirigenziali è rimasta a metà, l’allenatore è cambiato ma tanti calciatori sono gli stessi”.