Sarri finisce sul banco degli imputati, tifosi scatenati sui social: spopola #Sarriout

0
393

La bruciante sconfitta in Coppa Italia contro il Napoli ha deluso il mondo bianconero, che è andato alla ricerca del maggiore responsabile, individuandolo inevitabilmente in Maurizio Sarri, finito sul banco degli imputati.

Il tecnico è finito al centro delle contestazioni di moltissimi tifosi bianconeri, che si sono scatenati sui social con l’hashtag #sarriout, utilizzato anche in precedenti momenti della stagione, per manifestare la loro contrarietà nei confronti dell’operato di Sarri, mai completamente accettato, fin dal primo giorno:

Sarri ha fatto qualcosa di straordinario in un solo anno: ha trasformato la Juventus in una squadra perdente

Supercoppa e Coppa Italia ci hai fatto perdere! Un anno fa la disgrazia della Juventus

“Neanche un gol in 180′. Prestazioni oscene. Sconfitta meritata. Sarri, fuori!”

“Grazie a Sarri abbiamo modificato il motto storico: perdere è l’unica cosa che conta”

Sarri dice di essere il miglior allenatore esordiente della Juve dagli anni 50. Sommessamente ricordo che il primo Allegri vinse campionato, Coppa Italia e ci portò in finale di Champions dopo una vita”

“Abbiamo liquidato Allegri per prendere questo presunto Messia del calcio. Ora qualcuno chieda scusa

Li fa giocare a calcetto sul campo a 11, passaggi e passagetti inutili, 2 tiri in porta in 57 minuti. Contro un Milan che è in 10 per giunta. Che tristezza!”

“Alla fine Sarri è riuscito a far vincere un trofeo al Napoli. Non è allenatore da Juve e chi lo ha preso deve pagare i danni causati alla società!”

L’allenatore più perdente mai avuto nella Juve! Società, svegliati!”

“Gli abbiamo dato la possibilità dopo la sconfitta con la Supercoppa Italiana, gli abbiamo dato la possibilità dopo la sconfitta con il Lione.
Adesso basta! Sarri è un incompetente, per non dire altro! 0 gol in 180 minuti non si accetta, e nemmeno i cambi senza senso!”

“Sono passati mesi e purtroppo la realtà ha superato l’immaginazione! Sarri non può allenare la Juve!”