Padre Mario Toffari attacca la Juve: “L’onestà non può essere bianconera” (VIDEO) La reazione dei tifosi: “Inter colpevole ma non giudicata”

0
1445

Sta facendo il giro del web e facendo molto discutere il video che Padre Mario Toffari, prete di Brescia, ha pubblicato sul suo profilo Facebook in cui attacca pesantemente la Juventus.

Le parole del sacerdote interista:

“La Juventus ha detto che non vuole lo scudetto che non è stato vinto sul campo e che non vuole fare come l’Inter.

Noi diciamo al presidente della Juventus, che siamo lieti che non voglia prendere una cosa non sua, ma cerchi di esser bravo anche a riconoscere che anni fa non ha dato indietro quello che non era suo.

Non rubare è fatto di due realtà: non prendere una cosa che non è nostra e, se l’abbiamo presa, dobbiamo restituirla all’altro.

L’onestà, la verità e le virtù cristiane o sono bianche o sono nere e allora sono disonestà e non verità.

L’onestà non può essere bianconera, è una cosa fuori dalla definizione. L’importante è il settimo comandamento, non rubare e se lo abbiamo fatto restituiamo agli altri”.

Le reazioni dei tifosi bianconeri non si sono fatte attendere, molti quelli che hanno criticato il sacerdote per l’inaudito attacco, tra cui:

Pensa a predicare il Vangelo invece di aizzare l’odio ergendoti a giudice, senza guardare le vostre ruberie.
Ti saresti dovuto documentare bene prima di accusare gratuitamente. Nessuna prova di partite truccate, l’Inter colpevole ma non giudicata perché reato prescritto, mentre Milan, Fiorentina ed altre condannate”.