Criscitiello: “L’esempio della Juventus conferma che l’Aic arriva sempre tardi”

0
269

Uno degli argomenti più dibattuti in questo delicato momento della stagione calcistica è senza dubbio il taglio degli stipendi dei calciatori di Serie A, che avrebbe l’obiettivo di dare supporto ai club, in attesa che l’emergenza sanitaria per il coronavirus passi al più presto.

A raggiungere un accordo per il taglio degli stipendi dei suoi giocatori, la Juventus, che poco fa ha comunicato che la squadra bianconera rinuncerà a 4 mensilità, con farà risparmiare alle casse della società bianconera circa 90 milioni di euro.

A commentare l’apprezzabile accordo tra la Juventus e i suoi giocatori, anche il direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, che sul suo profilo Twitter ha lanciato una frecciatina all’indirizzo dell’Associazione Italiana Calciatori rappresentata da Damiano Tommasi:

L’esempio della Juventus conferma che l’Aic arriva sempre tardi e che il sindacato dei calciatori non ha alcun potere di trattativa”.