Fratello di Dybala non rispetta la quarantena: denunciato

0
537

Dopo la notizia sulla positività al tampone per il coronavirus dell’attaccante della Juventus, Paulo Dybala, anche la sua famiglia in Argentina è stata messa in isolamento.

Nei giorni scorsi la madre di Dybala, il fratello e la sua compagna avevano fatto rientro in Argentina provenienti da Torino, dove avevano fatto visita a Paulo e alla sua compagna Oriana Sabatini.

Vista la positività dell’attaccante argentino, il Ministero della Salute argentina, al loro arrivo aveva inviato un’ambulanza per prelevare i familiari di Dybala e condurli in ospedale per le opportune analisi, a cui è seguita la quarantena obbligatoria.

Una quarantena non rispettata dal fratello di Dybala, Gustavo, che è stato segnalato e denunciato, insieme alla compagna, dalla polizia di Cordoba, come riportato da TuttoSport.

Un comportamento irresponsabile nel pieno di un’emergenza diventata ormai mondiale.