Ansa: “I familiari di Dybala prelevati dalle loro abitazioni in Argentina e messi in isolamento”

0
1510

Dopo la notizia diffusa ieri della positività al tampone per il coronavirus dell’attaccante della Juventus, Paulo Dybala, ora anche la sua famiglia in Argentina è stata messa in isolamento.

A riportare la notizia l’Ansa:

“I familiari di Paulo Dybala che erano tornati in Argentina, provenienti da Torino, lo scorso 12 marzo sono stati prelevati nelle loro abitazioni e messi in isolamento in un ospedale di Cordoba.

Lo scrivono i giornali argentini ‘La Voz del Interior’ e ‘Olé’, precisando che si tratta della madre del calciatore, del fratello Gustavo e della fidanzata di quest’ultimo.

I tre erano stati a visitare la Joya juventina in Italia, e da quando erano tornati in patria, secondo quanto riferito dai vicini di casa del comprensorio ‘Villasol’, erano stati visti uscire molto spesso.

Un’ambulanza inviata direttamente dal Ministero della Salute, dopo la notizia della positività in Italia del giocatore e della sua compagna, ha prelevato i familiari di Dybala e li ha portati nell’Ospedale Rawson, dove i tre sono stati messi in isolamento in attesa dell’esito dei tamponi a cui sono stati sottoposti”.