Ronaldo, allo Stadium è un cecchino

0
201

Cristiano Ronaldo allo Stadium non sbaglia un colpo.

Sono i dati che tira fuori la Gazzetta dello Sport a confermalo.

Praticamente tra le mura amiche la Juventus parte 1-0.

Da quando è stato aperto il nuovo impianto, nel settembre 2011, i bianconeri hanno un rendimento casalingo impressionante: in Serie A il bilancio è di 161 partite, 135 vittorie (quasi l’84%), 21 pareggi e appena 5 sconfitte”, esordisce La Gazzetta dello Sport.

La leggenda degli otto scudetti consecutivi è stata costruita attorno allo Stadium, che soprattutto nei primi anni è stato determinante per la crescita dei bianconeri sia dal punto di vista sportivo sia dal punto di vista economico”.

In questa stagione, a rendere ancora più difficoltoso il compito degli avversari che vanno a sfidare la Juve a Torino, si è aggiunta un’altra componente pressoché fissa: il gol di Ronaldo”.

Ma il dato impressionante e che “Cristiano ha segnato in tutte le gare casalinghe di campionato della Juve, con l’esclusione di quella contro il Milan, la sera della “famosa” sostituzione con annessa fuga del portoghese negli spogliatoi”.

“In tutti gli altri incontri CR7 ha realizzato almeno un gol. Ha iniziato contro il Napoli (rete del 3-0, poi finì 4-3) e poi ha proseguito: Verona (rigore del definitivo 2-1), Spal (la testata del 2-0), Bologna (gol rompighiaccio, al 90’ fu 2-1), Genoa (rigore scaccia-paura al 96’), Sassuolo (2-2 dal dischetto), Udinese (doppietta nel 3-1 finale) e Cagliari (tripletta condita dal sigillo di Higuain). Totale: 11 reti in 9 partite casalinghe”, sentenzia il quotidiano rosa.

Nel suo secondo campionato italiano Ronaldo ha segnato 14 gol in 16 presenze e 1.404 minuti complessivi (una rete ogni 100’, in pratica). Nello scorso campionato, chiuso con 21 reti in 31 presenze, Cristiano aveva esultato leggermente di più in trasferta: 11 volte contro le 10 feste casalinghe”, scrive ancora La Gazza.

In questa stagione si è per adesso alzata la media-gol (nel 2018-19 fu di una rete ogni 128’) e soprattutto è aumentato il feeling del portoghese con lo Stadium lontano dal quale finora ha segnato tre volte in occasione delle ultime trasferte disputate dalla squadra di Sarri (Lazio, Sampdoria e Roma)”.