Condò su Dybala: “Sostegno di Ronaldo e mentore di Kulusevski”

0
689

Il giornalista Paolo Condò su La Gazzetta dello Sport ha commentato la figura dell’argentino Paulo Dybala e le sue prestazioni all’interno della rosa della Juventus.

Le parole di Condò:

Sarri è passato in un paio di mesi dal definire lo schieramento a tre punte un ‘tridente da bar‘, a proporlo in alternativa al modulo col trequartista, e il merito è soprattutto della Joya.

Ed è qui che il discorso si collega alle prospettive future, centrate in primo luogo sulla primavera di Champions.

Dybala ha otto anni meno di Ronaldo, sette più di Kulusevski, e la classe per essere sostegno del primo e mentore del secondo.

Se lo pensa anche la Juve, sentiremo presto parlare di nuovo contratto (l’attuale scade nel 2022)”.

Un rinnovo che scongiurerebbe un trasferimento dell’argentino e, secondo quanto riportato su Il Corriere dello Sport, potrebbe arrivare fino al 2024, con un aumento dell’ingaggio dell’argentino dagli attuali 7 milioni di euro fino ai 10.