Effetto CR7 sui ricavi: la Juve entra nella Top 10

0
514

Riflettori accesi sulla Juventus anche fuori dal campo, che mettono in evidenza il valore raggiunto dal brand bianconero, che porta la Vecchia Signora ad inserirsi nella classifica delle migliori società al mondo, come emerge dalla 23a edizione della Football Money League, redatta da Deloitte Sports Business Group.

La Juventus, oltre a svettare in cima alla classifica di Serie A, raccoglie i benefici dell’arrivo di Cristiano Ronaldo, raggiungendo quota 459,7 milioni di fatturato, scavalcando l’Arsenal ed entrando così nella top ten dei 10 club calcistici con ricavi più elevati al mondo.

L’arrivo della stella portoghese ha incrementato i ricavi derivanti dalla vendita di merchandising e aumentato l’appeal commerciale della Juventus, generando una crescita dei propri ricavi, anche grazie all’aumento della visibilità del suo brand nella stagione scorsa.

La concorrenza in Italia non sembra impensierire la Vecchia Signora, con l’Inter che si assesta solamente al 14° posto in classifica, la Roma al 16° e il Napoli al 20°.

La classifica: