Su Irrati (VAR) si abbatte la scure di Rizzoli: Fermato per un turno dopo Inter-Atalanta

0
966

Non accennano a placarsi le polemiche dopo la sfida di San Siro, che ha visto Inter e Atalanta chiudere con un punto a testa, grazie al pareggio 1-1.

Per l’Inter di Conte una mancata vittoria amarissima, che ieri ha permesso alla Juventus di qualificarsi Campioni d’Inverno.

La gara è stata caratterizzata da contestazioni indirizzate alla direzione di gara, in particolare all’arbitro Rocchi e all’addetto al VAR, Irrati, per il rigore non fischiato a favore della Dea, per il fallo di Lautaro Martinez su Toloi.

Polemiche inevitabili e molta l’insoddisfazione generata dalle decisioni dell’arbitro Rocchi, per molti non all’altezza dell’importante gara.

A difesa di Rocchi, è intervenuto a Radio Anch’io Sport su Radio Rai il designatore Nicola Rizzoli, che ha assolto il direttore di gara e ha individuato le responsabilità dell’addetto al VAR, Massimiliano Irrati.

E proprio su Irrati, come riportato sull’edizione della Gazzetta dello Sport, si è abbattuta la scure di Rizzoli, che ha emesso per lui un provvedimento di stop per un turno, per non aver rivisto il contestato episodio al VAR.

Nessun provvedimento, invece, per l’arbitro Gianluca Rocchi.