Juve, È De Sciglio la chiave per Paredes. “Attenzionati” anche Emerson Palmeri, Rakitic, Eriksen e Haaland

0
3347

Il mercato bianconero entra nel vivo.

Il Corriere di Torino lo conferma in un suo articolo che disegna un quadro degli intrecci a cui sta dando vita Fabio Paratici.

“Il domino è partito. La cessione di Mario Mandzukic ha acceso la miccia del mercato della Juve che a gennaio sarà attivissimo, tra entrate e uscite”, si legge sul Corriere.

“C’è il filo diretto con il Psg, che negli ultimi mesi non si è mai spezzato”, scrive il giornale.

Dopo l’incontro dei giorni scorsi tra l’entourage di Emre Can e la dirigenza parigina, sono andati avanti i contatti tra i due club che cercano di trovare la quadra per la valutazione del centrocampista tedesco e quella di Leandro Paredes”.

La Juve spinge per uno scambio alla pari, il Psg valuta Paredes almeno 10-15 milioni in più del tedesco e per questo vorrebbe aggiungere anche Mattia De Sciglio nella trattativa”.

La prospettiva non alletta la Juve che ha aperto pure al prestito con diritto di riscatto. Resta in piedi la pista Ivan Rakitic”.

E ancora riferisce il quotidiano: “Nei prossimi giorni Fabio Paratici inizierà a lavorare anche su Christian Eriksen, il vero pezzo pregiato del mercato a costo zero che ha deciso di lasciare il Tottenham e già a gennaio può trattare con altri club in vista della nuova stagione”.

Inoltre, “Sarri avrebbe bisogno di un terzino di ruolo, possibilmente mancino: piace Emerson Palmieri, allenato al Chelsea la scorsa stagione. Il profilo dell’esterno italo-brasiliano, tra l’altro, è uno di quelli che piace anche alla Continassa, tanto che già nel 2017 era stato vicino ai bianconeri, ma l’affare saltò per via dell’infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro”.

“Dal Chelsea potrebbe arrivare anche Olivier Giroud, offerto in queste ore. La Juve non dice no, ma il francese è il piano B nel caso in cui arrivi la fumata nera per Erling Braut Haaland”.

L’attaccante norvegese ha già segnato 28 gol in stagione ed è finito sul taccuino di tutti i top club europei: fino alla fine di gennaio può essere acquistato pagando la clausola da 30 milioni a cui ci sarà da aggiungere la commissione a due cifre per l’agente Mino Raiola”.

“Haaland ha già parlato sia con United che con Lipsia, ma la Juve ha dalla sua l’ottimo rapporto con il procuratore del calciatore”.

“Prima di acquistare, però, ci sarà da cedere, per fare cassa e anche spazio nella lista di serie A e in quella Champions”.

“Nella prima ci sono Mattia Perin e Marko Pjaca, entrambi cercati dal Genoa, dove possono finire in prestito; Daniele Rugani è invece destinato a essere depennato dalla lista Champions per far posto a Giorgio Chiellini che rientrerà tra febbraio e marzo”.

“Per l’ex centrale dell’Empoli è arrivata la chiamata del Leicester”, conclude il Corriere di Torino.