Ricavi Champions: Juve al top

0
162

La Champions League è fonte di consistenti introiti per i club europei, come dimostrano i numeri.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, in Italia la fa da padrona la Juventus, con l’incasso di 86,2 milioni di euro nella sola prima metà della stagione 2019/20.

Nel caso in cui i bianconeri si aggiudicassero il trofeo della massima competizione europea, i milioni per la Juve arriverebbero a 121, mentre l’anno scorso sono stati 95,6.

Gli incassi delle altre italiane:
Il Napoli ha incassato finora 65,1 milioni, contro i 56,6 della stagione 2018/2019, l’Atalanta 45,6 milioni, mentre per l’Inter l’incasso per la Champions si ferma a 44,8 milioni, a cui verrà aggiunto l’incasso per l’Europa League.

Nella classifica storica degli ultimi 30 anni, al primo posto c’è il Real Madrid (863,2), seguito da Bayern Monaco (826,8) e Barcellona (811,3). Quarto posto per la Juve (780,9), seguita da Manchester United (702), Chelsea (595,4), Arsenal (558,3), PSG (482,9), Liverpool (452,2) e Roma (447,7). Il Milan è al 13° con 412,2 e l’Inter al 17° con 330,1 milioni.