La Juve ricorda il suo ‘gigante buono’ John Charles

0
177

Nel giorno della sua nascita, 27 dicembre 1931, la Juventus ricorda il suo ‘gigante buono’ John Charles.

L’ex centravanti gallese arrivò alla Juventus dell’allora Umberto Agnelli, nel 1957 e fu subito scudetto.

Negli anni della sua permanenza in bianconero, tra il 1957 e il 1962, Charles segnò 105 gol in 178 presenze, conquistando tre scudetti e due Coppe Italia.

Si guadagnò il soprannome di ‘gigante buono’ per la straordinaria correttezza e generosità, ma anche per i suoi interventi per riportare la calma in campo. Come quando, nel corso di una sfida Juventus-Sampdoria, sollevò letteralmente da terra Sivori, trascinandolo via, per evitargli ulteriori problemi con l’arbitro con cui era entrato in contestazione.

Charles è morto nel 2004, ma è rimasto nel cuore dei tifosi e la Juventus lo ricorda sul suo profilo Twitter: