Ecco cosa era Del Piero pre-infortunio: Martedì in Champions è caduto un record che deteneva da 21 anni!

0
266

Ecco cosa era Alex Del Piero prima dell’ infortunio del 1998.

Martedì scorso è stata una serata indimenticabile per il Tottenham e per Harry Kane in Champions League.

L’attaccante inglese, infatti, è diventato il centravanti più rapido ad arrivare a quota 20 reti nel torneo più prestigioso.

Kane ha battuto un fenomeno del calcio come Alex Del Piero che, fino alla serata di martedì, deteneva il record.

L’inglese ha raggiunto il traguardo delle 20 realizzazioni in sole 24 partite. L’ex 10 della Juventus, invece, ce l’aveva fatta in 26 gare.

Sul sito filo juventino di VecchiaSignora.com ci vengono forniti maggiori dettagli in merito ad un record che rende ancora più onore ad Alessandro Del Piero.

Ebbene, Pinturicchio è stato proprietario di questo record per ben 21 anni – come si legge nell’articolo a firma di Leevancleef sul portale di VecchiaSignora.com -.

Alex, come detto “ci mise 26 partite (quindi quasi un gol a partita, da seconda punta, e in un’era in cui si segnava meno rispetto alle edizioni recenti), raggiungendo la cifra in questione il 15 aprile 1998 contro il Monaco!”

“Addirittura il primo dopo di loro è Benzema, che impiegò 34 match, seguito da Lewandowski con 36″, riferisce il portale juventino.

“Per rendere l’idea: Per raggiungere lo stesso numero di gol in Champions (nonostante i loro debutti precoci) a Messi di partite ne sono servite 40, a Cristiano Ronaldo (che iniziò giocando da ala) 56“.

Epoi “tra l’altro prima di quest’ultimo Alex era stato l’ultimo juventino a realizzare una tripletta in Champions nei turni ad eliminazione diretta, ma questa è un’altra storia di cui abbiamo già parlato dopo un altro Juve-Atletico”.

“Pinturicchio ha continuato a dipingere quadri straordinari, confermandosi come un grande a livello mondiale, specialmente considerando (per l’epoca) quel tipo di infortunio. Ma questo dato rende l’idea su quegli anni strepitosi”, conclude VecchiaSignora.com.