Marcello Chirico smaschera Antonio Conte

0
337
Head coach Antonio Conte of Inter Milan reacts as he watches his players competing against Paris Saint-Germain F.C. during their International Super Cup football match in Macau, China, 27 July 2019. Portuguese midfielder Joao Mario scored the final spot-kick as Inter Milan beat Neymar-less Paris Saint-Germain on penalties in Macau on Saturday (27 July 2019). (Photo by Stringer - Imaginechina/Sipa USA)

A Marcello Chirico non sono sfuggite le parole di Antonio Conte nell’ultima conferenza stampa.

Quella che ha visto protagonista l’allenatore nerazzurro nel post partita di Spal – Inter.

“Quanto durerà il matrimonio di Conte con l’Inter? Secondo me poco”, sentenzia Chirico. E i motivi li elenca sulle colonne de Il Bianconero.

Marcello Chirico, giornalista e noto tifoso di fede juventina nonché volto noto di 7Gold, pronostica la fine dell’avventura del tecnico salentino sulla panchina dell’Inter.

Ecco alcuni passaggi del suo podcast:

Non significa che si lasceranno (Conte e l’Inter ndr) a giugno ma non sarà una storia lunga come non lo è stata con la Juve nonostante promettesse amore interrottosi dopo una rissa verbale con i massimi dirigenti”, racconta Chirico.

All’Inter ha detto di essere stato travolto dall’interismo ma ora già batte i pugni sul tavolo dopo 10 giornate, brutto segnale, col passare degli anni peggiora”, sostiene ancora il giornalista.

“Pretende molto da chi è al suo fianco ed ovviamente…ha sempre ragione lui”.

Poi Chirico s’interroga: “Perchè Marotta, dopo essersi scontrato più di una volta con lui alla Juve, ha fatto di tutto per portarselo all’Inter pur conoscendone le controndicazioni?”.

E ancora: E’ stata una mossa suicida di cui si vedono già gli effetti. In sostanza Conte dice che lui sta facendo miracoli ma se la dirigenza non gli fa altri acquisti bisogna dimenticare i sogni di gloria”.

Infine Chirico pone la domanda che smaschera Antonio Conte: “Quando ha firmato il contratto da 11 milioni l’anno aveva capito bene quale fosse la reale volontà di investire dei cinesi?”.