Cesari: “Ecco perchè per la simulazione di Mertens non si può applicare la prova TV”

0
1200

Gli sportivi invocano la prova Tv per la per la simulazione di Dries Mertens in Fiorentina-Napoli.

Tuttavia Graziano Cesari, ex arbitro, storico moviolista e opinionista delle reti Mediaset, spiega perchè stavolta non ci sono margini per poter applicare la sanzione al giocatore partenopeo attraverso appunto la prova TV:

Mertens allunga il passo e nel farlo un calciatore può cadere o inciampare, è difficilissimo dimostrare se si tratti di simulazione oppure no”, spiga Cesari.

L’ex arbitro inoltre aggiunge: “Il Var ha visto l’episodio al monitor e attraverso il silent check ha dato l’ok a Massa escludendo la simulazione”.

Infine conclude Graziano Cesari: “L’applicazione della prova tv in questo caso non è possibile”.