spot_img
spot_img
domenica, Giugno 16, 2024

Gigi Buffon: “Questa è una delle giornate più belle e felici della mia vita”

spot_imgspot_img

Gigi Buffon è nuovamente un giocatore della Juventus.

Lo ha comunicato la società bianconera con una nota sul proprio sito e attraverso un videomessaggio dell’ex portiere della Nazionale.

Selfie, sorrisi e accoglienza calorosa per Gigi Buffon, arrivato stamattina a Torino per le visite mediche in vista del suo ritorno alla Juventus.

L’ex portiere della nazionale, 41 anni, si è presentato in camicia bianca e pantaloni rossi, sorridente, allo J Medical per i controlli di rito a cui nel pomeriggio è seguita la firma sul contratto.

L’accordo tra Buffon e la Juventus è di un anno. Il portiere avrà poi pronta una scrivania da dirigente al momento in cui appenderà i guanti al chiodo, verosimilmente nel 2020.

Le visite sono terminate poco dopo le 12, Buffon ha lasciato lo J Medical di nuovo sommerso dall’affetto dei tifosi della Juventus, in estasi per il ritorno del loro Gigi.

Nel pomeriggio l’ex portierone azzurro ha firmato il contratto che come detto lo legherà per un anno alla Juve.

Dunque la Juventus con una nota sul proprio sito internet, comunica che “dopo un anno di lontananza da Torino, Gianluigi Buffon ritorna alla Juventus, siglando un accordo sino al 30 giugno 2020″.

Subito dopo arrivano anche le parole del portiere bianconero.

“Ciao ragazzi, volevo salutarvi ancora una volta. Sono felicissimo di tornare a casa e di avere ancora l’opportunità di abbracciarvi e di essere abbracciato da voi”.

Queste le prime parole di Gigi Buffon dopo aver firmato il contratto che lo legherà alla Juventus fino al 2020.

In un video pubblicato sui canali social del club bianconero, il 41enne portiere aggiunge:

Questa è una delle giornate più belle e felici della mia vita”, dice Buffon.

“Oggi ho avuto la conferma che la vita è incredibile e vale la pena di sognare”.

Buffon ha poi annunciato che questa sera sarà a Milano per l’inaugurazione del nuovo ‘Flagship Store’ bianconero.

Fonte: Tuttosport.com

- Advertisement -