Un furioso Marchisio dedica un pensiero speciale a padre e figlia annegati nel Rio Grande

0
464

Claudio Marchisio, ex calciatore della Juventus, conferma di essere un uomo di grande sensibilità, non mancando di testimoniare la sua vicinanza a persone che vivono sofferenze e destini ingiusti.

Ingiusti, come quello di Oscar e Valeria, padre di 25 anni e figlia di 23 mesi, morti insieme abbracciati, annegati nel Rio Grande nel tentativo di attraversare il confine tra Messico e Stati Uniti, alla ricerca di una vita migliore.

Lo foto del padre e della sua bimba di due anni ha fatto il giro del mondo, ed è destinata a diventare il simbolo della tragedia dei migranti del Centro America.

Molta l’indignazione suscitata in tutto il mondo, soprattutto sui social e anche l’ex juventino Marchisio ha voluto esprimere la sua rabbia per la loro atroce morte, dedicando loro un pensiero speciale sul suo profilo Twitter:

“La verità ci costringe a fare i conti con le nostre responsabilità. Ci raggiunge con immagini che abbattono quei muri con cui cerchiamo di proteggerci. Ma da cosa ca**o ci proteggiamo? Fino a quando pensiamo di poter tollerare che qualcuno permetta tutto ciò anche a nome nostro?