Milan: Maldini accetta la proposta e sceglie il nuovo allenatore

0
37

Sport Mediaset anticipa quella che sarà la decisione di Paolo Maldini.

Il Milan riparte da… Paolo Maldini” si legge nella homepage del sito.

“Dopo essersi preso qualche giorno, l’ex capitano rossonero ha deciso e accetterà la proposta di Gazidis”.

E dire che sino a qualche giorno fa sembrava che l’ex difensore rossonero sembrava destinato a seguire la strada intrapresa da Gattuso e Leonardo, entrambi cacciati da Gazidis.

E invece, Paolo Maldini “da direttore sviluppo strategico dell’area sport andrà a ricoprire il ruolo di direttore tecnico lasciato libero da Leonardo”.

“Maldini – come riporta Sport Mediaset – ha ricevuto le rassicurazioni che voleva su autonomia decisionale e budget a disposizione e porterà con sé il nuovo tecnico: Marco Giampaolo è il prescelto”.

“Dopo gli addii di Leonardo e di Gattuso, dunque, il Milan ricomincia sotto il segno di Paolo Maldini, che andrà a ricoprire un ruolo centrale nell’organigramma societario, a meno di un anno dal suo ritorno nel club rossonero in veste di dirigente”.

“Il neo dt sarà affiancato da un direttore sportivo – il suo braccio destro – e da un collaboratore dell’area tecnica, che lui stesso indicherà. Oltre che da Geoffrey Moncada, responsabile dello scouting”.

“Angelo Carbone, da responsabile dell’attività di base, sarà promosso a responsabile del settore giovanile al posto di Mario Beretta”.

“Con l’ufficialità del nuovo incarico, Maldini chiuderà innanzitutto il discorso del nuovo allenatore”.

“Il nome su cui puntare è quello di Marco Giampaolo, che darà l’addio alla Sampdoria dopo tre anni sulla panchina dei liguri”.

“E’ considerato il profilo ideale per il nuovo corso: profondo conoscitore del campionato italiano e abituato a lavorare con i giovani”.

“Per lui sarebbe pronto un contratto triennale da due milioni di euro a stagione. Poi via con le questioni di mercato: dal rinnovo di Suso ai contratti di Donnarumma e Romagnoli”.

“Il tutto nell’attesa della sentenza Uefa sul Fair Play”.