Liverpool, clamorosa lite tra Klopp e Salah: l’egiziano chiede di essere ceduto

0
166

Il giornale spagnolo AS scrive che Mohamed Salah vuole lasciare il Liverpool: “ha rotto irreparabilmente con Jurgen Klopp e vuole essere ceduto”.

Alla base della clamorosa svolta ci sarebbe una accesa discussione con il tecnico Jurgen Klopp, che fonti dello spogliatoio dei Reds avrebbero confermato al quotidiano spagnolo.

L’esterno ex Fiorentina e Roma avrebbe anche minacciato di far ricorso al ‘transfer request‘, meccanismo previsto dalla Premier e con il quale calciatore comunica ufficialmente al suo club il desiderio di essere trasferito.

La proprietà del Liverpool avrebbe mediato, convincendo Momo Salah a desistere dal voler fare ricorso al ‘transfer request’, accettando in cambio l’impegno del club a facilitare il suo trasferimento nel caso in cui a fine stagione il calciatore egiziano sarà ancora dell’idea di voler lasciare Anfield.

Di certo non mancano le squadre europee disposte ad accogliere a braccia aperte il fuoriclasse Momo Salah e, sempre secondo AS, il Real Madrid è fra questi. Mesi fa si era anche parlato di un sondaggio da parte della Juve.

A questo proposito il quotidiano spagnolo AS scrive: “Di fronte a questo nuovo scenario si apre la possibilità che i grandi club europei possano farsi sotto per prendere Salah“, e ricorda che il Real aveva mostrato interesse per l’egiziano già dalla scorsa stagione, senza però riuscire a portare a termine l’operazione.

Il quotidiano spagnolo scrive che in questa stagione Salah non è una delle priorità di Zinedine Zidane (bisogna però dire che l’egiziano finora non era neanche sul mercato). Un’altro possibile ostacolo all’operazione, secondo AS, è il brutto tackle di Sergio Ramos nell’ultima finale Champions League

Infatti durante finale di Champions  a Kiev, l’attaccante del Liverpool a causa di quel tackle si infortunò alla spalla e fu sostituito, successivamente mise a rischio anche la sua presenza alla Coppa del Mondo in Russia.

Salah in questa stagione ha finora segnato 22 gol in 45 partite. La passata stagione ha segnato 44 gol in 52 partite e si è piazzato secondo nella Scarpa d’oro.