Tennis, Valente: il Governo sostenga le Finals Atp

0
207

Atp Finals di tennis.

È questo uno dei temi sportivi caldi su cui la politica ha i fari puntati in questi giorni.

Ieri, a margine del Congresso Uefa tenutosi a Roma, Simone Valente, sottosegretario alla presidenza del Consiglio e responsabile sport per il Movimento 5 Stelle, ha invocato così il sostegno del Governo alla candidatura di Torino per ospitare le Atp Finals di tennis dal 2021 al 2025.

Dice Valente che, “Le Atp Finals di tennis potranno avere un grandissimo impatto internazionale su Torino quindi personalmente penso che il Governo debba dare le garanzie necessarie”.

Prosegue ancora il sottosegretario pentastellato precisando che “se necessario sarà richiesto un passaggio in Consiglio dei ministri, ma di sicuro le risorse possono essere tranquillamente destinate, come per tanti altri grandi eventi internazionali”, ha detto Simone Valente.

E ancora, auspica Simone Valente: “Mi auguro che le risorse vengano stanziate il prima possibile, se non altro perché ovviamente dall’Atp chiedono garanzie che devono essere fornite” ha aggiunto Valente a margine del congresso Uefa a Roma.

Ricordiamo che Torino è nella short list delle città candidate ad ospitare ATP finals di tennis dal 2021 al 2026.

Lo aveva annunciato su Fb la sindaca Chiara Appendino il 14 dicembre 2018 sottolineando con grande entusiasmo la notizia:

“È una straordinaria notizia di cui tutte e tutti dobbiamo essere molto orgogliosi. Abbiamo superato decine di Città in questa prima fase, sapendo che la sfida è ancora lunga e difficile. Ma questo non ci spaventa”.

E ancora aveva scritto la sindaca a dicembre sulla candidatura di Torino che “ci spinge ad affrontarla con una determinazione ancora maggiore, supportata dalla consapevolezza di possedere tutto ciò che serve per vincerla: un impianto attrezzato perfetto per ospitare manifestazioni sportive internazionali di altissimo livello, le elevate competenze maturate in materia di organizzazione e gestione di grandi eventi sportivi, il sostegno del Governo e dei vertici dello sport italiano”.

E Torino, soprattutto, è un raro mix tra storia e slancio verso il futuro -sottolineava ancora Appendino- da un lato può mettere sul piatto della candidatura un patrimonio ambientale, architettonico e culturale di città d’arte sempre più apprezzata e dall’altro infrastrutture, innovazione, tecnologia e sinergie con le realtà di un territorio unico”.

Concludeva infine la Appendino dicendo: “Le ATP finals di tennis sono uno dei più ambiti appuntamenti sportivi internazionali, in grado di portare alla città che le ospita non solo prestigio, ma anche importanti ricadute di carattere turistico e economico”.