Maifredi: “La Juventus dovrà stare attenta all’Atletico”

0
389

L’ex allenatore della Juventus, Gigi Maifredi, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva e ha commentato le ultime dinamiche delle squadre più in vista del campionato italiano.

Un parere sulla sua ex Juventus, prima di tutto sulla Champions, che non si prospetta affatto una sfida semplice: “Dovrà stare attenta all’Atletico”.

Sul recente ritorno di Caceres, l’ex allenatore commenta:

“La Juventus in questi 6 mesi avrà a disposizione un giocatore valido che già conosce l’ambiente. Lui sa di non giocare titolare, farà le sue partite ma servono anche questi giocatori”.

All’ex tecnico bianconero scappa un elogio per Quagliarella:

“Quagliarella non lo vedrei così male in Nazionale. ‘Fenomenale’ è l’aggettivo giusto, chi lo ha allenato ha avuto una grande fortuna perché è in grado di vincere ogni tipo di partita”.

Un parere anche sulla seconda squadra in classifica, il Napoli, e su Allan in particolare:

“Se hai un giocatore importante gli parli e lo convinci a dare tutto, ma la non convocazione mi fa pensare che abbia già deciso di andarsene. Se non è felice a Napoli vuol dire che non è quell’oasi felice che si vuole far credere”.

Infine un commento sull’ultimo acquisto del Milan, Piatek:

“L’ho visto in Genoa-Bologna, ha grandi caratteristiche ma è un po’ grezzo. Per i gol è di sicuro affidamento, al Milan dovrà fare qualcosa di più e migliorare rapidamente. Non mi sembra uno timido, la difficoltà sarà sbagliare meno possibile”.