Pioggia di critiche per Higuain a Londra

0
436

Gonzalo Higuain avrà il suo bel daffare per conquistare il cuore dei londinesi.

Al momento l’accoglienza riservata al calciatore argentino, a giudicare dalla stampa britannica, pare essere glaciale.

È maturata in questi giorni la rottura definitiva tra Higuain e il Milan, avvenuta in modo alquanto singolare e caotica, che ha reso l’idea di quanta insoddisfazione ci fosse, da entrambe le parti, tra il Pipita e i rossoneri.

Il giocatore argentino è giunto quindi al termine il suo periodo italiano, di cui probabilmente non gli rimarrà un bel ricordo.

Ma ora è tempo di pensare ai piani futuri, e a conquistare il Chelsea e i suoi tifosi.

Senza dubbio troverà ad attenderlo alla guida della panchina del Chelsea il suo grande sostenitore Maurizio Sarri, con il quale il centravanti argentino ha trascorso al Napoli uno dei suoi periodi più proficui: ben 36 gol in 35 presenze in campo.

Ma quel periodo sembra passato per Higuain e oggi si ritrova ad approdare in un club con la debolezza del travagliato periodo appena trascorso, e un’età che dai più è guardata con disappunto.

E lo si capisce immediatamente scorrendo le pagine della stampa britannica.

In particolare, il quotidiano britannico “The Sun”, ha riservato parole poco lusinghiere all’arrivo del 32enne argentino.

In particolare, il titolo: “Out with the new, in with the old”, ha dato l’idea di quanto il giocatore dovrà faticare per conquistare la stima del club.

Il titolo “Fuori il nuovo, dentro il vecchio”, infatti, era infatti un chiaro riferimento alla sempre più probabile vendita dell’attaccante inglese di origini ghanesi Callum Hudson-Odoi, appena 19enne, per far spazio in squadra a Higuain.

Un’operazione non vista di buon occhio da tifoseria e stampa sportiva.

A Higuain il compito di dare il meglio di sé per far ricredere i più scettici e conquistare il cuore dei britannici.